Roma, 26 Novembre 1999

Finmatica alle stelle e il ciclone Internet travolge i mercati europei


In prima pagina sui principali quotidiani, Corriere della Sera, Sole 24 Ore, Repubblica e Messaggero e in evidenza nella sezione dedicata all'economia sull'UnitÓ e La Stampa, il previsto exploit di Finmatica a Piazza Affari. La matricola di software bancario, dopo tre sospensioni per eccesso di rialzo, Ŕ riuscita "a fare prezzo", stabilendo - con un incremento vicino al 700% - il record mondiale di rialzo al primo giorno di contrattazione. 
L'apertura a tutto campo del Corriere della Sera Ŕ dedicata all'evento borsistico del giorno. Ampio spazio nelle pagine interne al fenomeno Finmatica e al presidente Pierluigi Crudele, giÓ ribattezzato come il "nuovo Re Mida" o il "Bill Gates italiano", ma grande interesse anche per l'effetto trascinante dei titoli hi-tech per tutte le piazze finanziarie del Vecchio continente che ha coinvolto nella corsa al rialzo anche listini che con le nuove tecnologie non hanno nessuna attinenza. 

Sul tecno-boom la Repubblica raccoglie in un'intervista l'opinione di Nicholas Negroponte, fondatore e attuale direttore del Media Laboratory del Massachusetts Intitute of Technology e grande guru dell'informatica mondiale. Polemico nei confronti dei banchieri che fissano prezzi di collocamento troppo bassi facendo perdere soldi, per incompetenza o malafede, alle societÓ di Internet, Negroponte Ŕ invece convinto del reale valore dei listini del Nuovo Mercato che stanno sbancando Piazza Affari. Su La Stampa e Il Messaggero i commenti sulla giornata borsistica sono affidati a Tommaso Pompei, amministratore delegato di Wind, che pur senza nascondere la personale soddisfazione per l'euforia scatenata dall'ingresso in Borsa del mondo della comunicazione elettronica, invita alla prudenza e a preoccuparsi non solo del guadagno immediato, ma anche della gestione delle aspettative del mercato a lungo termine.

Nella rubrica Internet e dintorni del Corriere della Sera il rapporto di Censis e Assinform conferma la crescita in tuta 'Italia dell'uso di Internet da parte delle Pubbliche amministrazioni. Sempre a proposito di nuove tecnologie e Pubbliche amministrazioni Il Sole 24 Ore, nel supplemento Informatica del venerdý, propone in prima pagina un'indagine svolta dall'Aipa. I dati raccolti dalla AutoritÓ per l'informatica nella pubblica amministrazione registrano un sensibile aumento dell'informatizzazione nei settori pubblici: tre postazioni di lavoro su quattro sono dotate di pc e tredicimila sono risultate le sedi collegate a Internet.