Roma, 25 Novembre 1999

Nuovo record in borsa per i titoli Internet


In prima pagina sul Corriere della Sera e in grande rilievo sulla Repubblica, sul Sole 24 Ore e sulle pagine economiche dei principali quotidiani nazionali, in particolare Il Messaggero e L'UnitÓ, lo storico esordio dei titoli di Finmatica a Piazza Affari: per la prima volta nella storia della Borsa un titolo non Ŕ riuscito ad entrare in negoziazione per eccesso di richieste.
╚ questo l'ultimo record delle azioni legate alle attivitÓ su Internet dopo aver registrato in totale oltre 7 mila miliardi di introiti in meno di un mese e aver visto quadruplicare, come nel caso di Tiscali, le quotazioni iniziali di collocamento. Il principale quotidiano milanese dedica all'evento che ha scosso il mercato borsistico due pagine nella sezione in primo piano, proponendo un profilo del personaggio del giorno, Pierluigi Crudele, presidente della Finmatica e della vertiginosa scalata della sua societÓ, partita da un sottoscala del salernitano e accolta ieri nell'Olimpo dell'e-business dopo il trionfale esordio delle sue azioni a Piazza Affari.
Ancora sul Corsera, opinioni a confronto sul boom dei prezzi dei titoli hi-tech tra lo scetticismo di Urbano Aletti, presidente dell'omonima banca e veterano della Borsa, che considera ancora ad alto rischio investire sull'ala dell'entusiasmo dell'internetmania, e l'ottimismo del figlio Francesco, amministratore della Banca Aletti, che considera ormai avviata la nuova rivoluzione industriale spinta dal forte impegno economico delle aziende che operano settore dell'alta tecnologia.
Commenti ed opinioni anche su la Repubblica con un'intervista a Stefano Preda, presidente della Borsa Spa, che spiega la filosofia d'investimento in versione Web e invita ad avere fiducia nelle matricole del Nuovo Mercato. Un articolo della sezione commenti e inchieste del Sole 24 Ore annuncia l'apertura di nuove e sempre pi¨ numerose Piazze finanziarie in tutto il mondo sulla scia della febbre da Internet ma in contro tendenza rispetto all'attesa della nascita di una ancora ipotetica Borsa mondiale.

Sul quotidiano fondato da Eugenio Scalfari ancora una notizia legata al mondo del commercio elettronico: secondo un sondaggio del Cerved sarebbero oltre 100 al mese le iscrizione alle Camere di Commercio da parte delle aziende italiane per aprire attivitÓ commerciali in Rete.