Roma, 11 Settembre 2000
Scuola online grazie a una password

 

Per approfondire queste tematiche nella nostra biblioteca digitale vai a:

 


 

Scuola online grazie a una password

L'inizio della scuola appare contrassegnato da una peculiare novita' in Emilia e Marche dove, con una semplice password, i genitori degli studenti frequentati le alcune scuole superiori delle regioni suddette potranno controllare la presenza o meno dei ragazzi alle lezioni, parlare con i docenti, vedere i registri di classe per provare la veridicita' di cio' che dicono dei voti i propri figli. Sorprende il fatto che molti ragazzi non hanno contestato l'iniziativa e, alcuni, hanno perfino collaborato allo sviluppo del software che rendera' possibile un controllo severo da parte delle famiglie degli studenti. Nonostante l'entusiasmo di presidi e genitori c'e' chi sostiene, come segnalato dal Corriere della Sera, che il rapporto didattico che si basa su una interazione tra piu' esperienze educative rischia, in questo modo, di venire cristallizzato in un passaggio di informazioni unilaterale che dai professori andrebbe unicamente verso le famiglie, e non il contrario.

 

Maglia nera all'Italia nella corsa alla New Economy

La CGL toscana ha siglato un accordo con la compagnia telefonica Teti secondo cui sono previsti sconti sulle chiamate regionali e nel resto d'Italia si ha la possibilitÓ di avere tre ore di conversazione gratuite. La scintilla tra il sindacato e l'azienda toscana sarebbe scattata durante la trattativa per la definizione dell'accordo sulle figure professionali destinate a far parte del "call center" della societÓ. La Teti, secondo quanto riferito dal Corriere della Sera, aveva peraltro giÓ concluso una convenzione simile con la Fratellanza Militare, una delle "Misericordie" di Firenze, associazione di pubblica assistenza che conta qualche migliaio di iscritti.

Ecco l'identikit dell'Internatuta italiano

Salpa quasi tutte le notti per una quantita' complessiva di cinque ore al mese circa. Agli approdi d'oltreoceano preferisce i lidi nostrani, preferibilmente in lingua italiana. Sceglie le ore notturne per spostarsi sul Web tradendo la vecchia tv nel periodo di maggior ascolto serale. Usano Virgilio piu' di altri motori di ricerca. Questo l'identikit del navigatore italiano che emerge da una analisi verticale condotta dalla Nielsen / Net Ratings in Italia. Secondo la ricerca, inoltre, sono solo una decina di domini ed una dozzina di gruppi ad essere riusciti ad aggregare piu' di un milione di visitatori nel solo mese di luglio. I risultati dell'analisi sono stati pubblicati dal Sole 24 Ore.

La Nasa progetta l'ascensore per lo Spazio

La Nasa sta progettando una sorta di ascensore spaziale capace di trasportare nel buio cosmico, a migliaia e migliaia di chilometri dalla terra, scienziati turisti e curiosi di ogni tipo. Il progetto nasce da una idea fantastica di Arthur Clark, scrittore di fantascienza e autore di "2001 Odissea nello Spazio" che, essendo uno scienziato di formazione, ha proposto, nei suoi scritti anche la creazione di tre satelliti per le telecomunicazioni che rimangano in orbita geostazionaria a 36 mila chilometri dalla terra. Un gruppo di scienziati della Nasa ha ora ripreso queste idee per partire con l'ideazione di un progetto atto alla costruzione di una torre alta cinquanta chilometri che, muovendosi su un cavo che va dalla terra ad un asteroide cui sarebbe ancorato, fungerebbe, come segnala il Corriere della Sera, da vero e proprio ascensore spaziale.