Clicca su oggi in TV


I suoni del web

Il Web offre diverse occasioni per imparare a comporre musica. Vediamo alcuni esempi.

Per chi vuole creare musica pu collegarsi a Allegroassai.it, un sito tutto italiano che offre partiture digitali online, interattive e modificabili. Scaricando gratuitamente un apposito software, possibile visualizzare gli spartiti musicali ed elaborarli al computer. Ad esempio, possiamo ascoltare un brano di Bach e seguire le note sullo schermo. disponibile anche l'editor, ma a pagamento, che permette di inserire sulle Partiture Digitali, diteggiature, indicazioni di dinamica o d'altro genere e di compiere varie altre modifiche.

Su Internet, possibile anche trovare corsi online di musica. Ad esempio, The Piano Education Page offre una serie di suggerimenti e di stimoli per imparare a suonare il pianoforte. presente anche una sezione speciale per bambini, dove si segnalano numerosi link a siti di giochi con la musica.

Ad esempio, in Childwatch, i bambini possono cimentarsi con lo xilophono e comporre brevi brani musicali.

Per esercitare l'orecchio, invece, possibile fare alcuni test sul riconoscimento delle note musicali su Good Ear . Il sito molto articolato e offre vari tipi di test per riconoscere accordi, scale e pause.

Chi invece interessato solo alla teoria pu collegarsi al sito Musical Theory.com , dove si possono trovare nozioni fondamentali sulla musica, in particolar modo, la notazione e il solfeggio. C' anche un utile glossario.

Essentials of Music offre una serie di informazioni sulla storia della musica e i compositori.

Bisogna dire che sono numerosi i siti che offrono software per la creazione automatica di musica, da scaricare gratuitamente o a pagamento. Ma l'idea di musica automatica non certo nuovissima. Pensate gi Mozart aveva ipotizzato un sistema di composizione automatica di un minuetto attraverso il gioco dei dadi dice. In Rete, non potevamo trovare anche la simulazione di questo gioco: basandosi sulle 176 possibili misure per un minuetto e 96 possibili forme ternarie, Mozart compil una tabella di regole per associare ai risultati delle giocate le rispettive note.

Teatro dei Suoni