Roma, 18 Giugno 2001
Ore 10:30
stampa
chiudi

Check-up cardiaco via cellulare

I cardiopatici potranno sottoporsi a un check-up usando il cellulare. Basterą appoggiare il telefono sul torace, cui si collegano dei sensori, per circa quaranta secondi e i dati verranno inoltrati al medico curante. Il paziente potrą conoscere i risultati collegandosi a un sito Internet o per posta elettronica. Al progetto sta lavorando una societą tedesca, la Vitaphone. L’ideatore del dispositivo, il dottor Stefan Sack, primario del centro di medicina interna del policlinico universitario di Essen, assicura che il sistema, oltre a garantire risultati affidabili, migliorerą la qualitą della vita dei soggetti a rischio, permettendo loro una maggiore libertą di movimento. Il telefonino costerą poco meno di un milione 600mila lire e l’abbonamento mensile al servizio diagnostico a distanza circa 100mila lire. (gar)