Roma, 4 Giugno 2001
Ore 15:35
stampa
chiudi

Icann: un'autorita' in discussione

L'Icann, Internet corporation for assigned names and numbers, l'autoritÓ mondiale per gli indirizzi Internet ieri, durante il suo meeting trimestrale, ha dialogato con alcune societÓ di registrazione dissidenti, che richiedono l’introduzione di nuovi nomi di dominio, come ".xxx”. Una di queste societÓ, la New.Net, che contesta di fatto l’autoritÓ dell’Icann, distribuendo dei domini che ufficialmente non esistono, ha richiesto un confronto "razionale". Secondo il direttore generale dell'Icann, Stuart Lynn, dei nuovi nomi di dominio potrebbero nuocere alla Rete; compagnie come New.net sostengono, invece, che l’Icann non riesce a star dietro alla velocitÓ di Internet. (Wam)