Roma, 1 Giugno 2001
Ore 12:48
stampa
chiudi

Cresce la Rete degli anti-globalizzatori

La Rete degli anti-globalizzatori continua ad essere in gran fermento: Ŕ appena nato un sito che intende rafforzare le mobilitazioni in occasione del G8 di Genova, ma anche e soprattutto di continuare a vivere dopo il contro-vertice. NoG8 non si pone come “il” punto di riferimento telematico di un gruppo organizzato, ma come “un” punto di riferimento di una pluralitÓ di esperienze che vogliono contribuire alla riuscita delle mobilitazione internazionali di luglio. Dunque, un progetto che non nasce in contrapposizione con il lavoro svolto dal Genoa Social Forum, ma che vuole mettere al centro alcune problematiche ritenute centrali, tra le quali lavoro/non lavoro, migrazioni, devastazione ambientale, affrontate a partire dai conflitti reali dei territori locali per coniugare il carattere globale delle scadenze contro gli organismi sovranazionali alle battaglie quotidiane per i diritti negati. (Wam)