Roma, 29 Maggio 2001
Ore 17:30
stampa
chiudi

Cat and mouse

L’industria del software destinato all’intrattenimento ha trovato un nuovo pubblico: i gatti. Anche i felini di casa, infatti, potranno divertirsi con videogame appositamente progettati per loro. L’idea Ŕ della societÓ Double twenty productions del giovane Matt Wolf, che in passato ha lavorato per Sega ed Electronic arts. Il kit, chiamato CyberPounce, include una serie di undici giochi tra i quali, naturalmente, non poteva mancare la caccia al topo virtuale. “╚ sorprendente che un gatto presti attenzione a qualcosa per pi¨ di un minuto. Noi abbiamo visto dei gatti rimanere incollati al monitor dai cinque ai dieci minuti” – sostiene l’inventore, illustrando gli esiti degli oltre cento test eseguiti da uno specialista di etologia. Il passatempo, che si pu˛ scaricare dal sito per poco meno di 15 dollari (circa 33mila lire), pu˛ essere utilizzato in due modalitÓ: salvaschermo se il micio gioca da solo o con mouse se nel gioco Ŕ coinvolto anche il padrone. “Volevo portare sul mercato qualcosa che non fosse mai stato fatto prima” – dichiara Wolf, assicurando che presto anche altre specie di animali domestici potranno divertirsi col pc. (gar)