Roma, 11 Maggio 2001
Ore 17:33
stampa
chiudi

Su Internet, il monitoraggio cardiaco

Specialisti e produttori di apparecchiature mediche si sono dati appuntamento la scorsa settimana, per prepararsi al prossimo grande passo avanti nel settore della cardiologia. Il debutto del primo cuore artificiale predisposto per Internet Ŕ stato annunciato alla conferenza della North American Society of Pacing and Electrophysiology dai maggiori costruttori mondiali di pacemaker, defibrillatori e altri dispositivi cardiaci. Dalla prossima estate compariranno le prime sperimentazioni di modelli come il Chronicle, un dispositivo di monitoraggio cardiaco impiantabile ideato dalla Medtronic, societÓ di Minneapolis, la cui funzione principale Ŕ quella di trasmettere informazioni critiche riguardanti i pazienti a siti web sicuri. Un altro sistema rivoluzionario Ŕ l’ Housecall 2 del St. Jude Medical, societÓ specializzata di Minneapolis: un sistema di monitoraggio "transtelefonico" da tavolo, progettato per i propri defibrillatori interni. I pazienti, collegandosi a un server remoto da casa, potrebbero essere dotati di connessione a Internet. (Lt)