Roma, 10 Maggio 2001
Ore 14:45
stampa
chiudi

Home page, virus cugino di Anna Kournikova

╚ arrivato il cugino di Anna Kournikova: Home page Ŕ un virus che ha colpito ieri migliaia di utenti di Microsoft Outlook, con indirizzi in Asia ed Europa. Gli impiegati di banche, compagnie telefoniche e agenzie governative, che hanno aperto le e-mail contenenti il virus, sono stati automaticamente reindirizzati a una delle quattro pagine web con espliciti richiami sessuali. Il virus, inoltre, pu˛ innescare una catena ininterrotta, mandando messaggi a qualsiasi nominativo inserito nella rubrica di un computer infetto. Se Home Page - ancora una volta - ha rivelato la vulnerabilitÓ dei computer agli attacchi di virus, gli utenti infettati – secondo le stime degli analisti – non sono stati pi¨ di 10.000. David Perry, il direttore generale della societÓ per l’educazione internazionale all’anti-virus, Trend Micro Inc. di Tokyo, ha detto che Home Page sembra avere come base il codice del noto sceneggiatore sudamericano, ”K Alomar” il sospetto autore del virus Kournikova, le cui attivitÓ rimangono comunque fuori dalla portata delle autoritÓ. Le societÓ anti-virus hanno diffuso comunicati stampa annunciando di aver scoperto il codice del virus ed aver sviluppato programmi di vaccino. Il virus arriva in un messaggio che ha come soggetto la dicitura “HomePage'' ed un breve messaggio di testo che dice: ‘Hi! You've got to see this page! It's really cool ;O” (“Salve, devi vedere questa pagina! ╚ veramente eccitante; O”). Per innescare il bug, l’utente deve aprire il documento allegato. (Wam)