Roma, 2 Maggio 2001
Ore 12:15
stampa
chiudi

Gran Bretagna: Yahoo! chiude un sito razzista

Un sito britannico, che voleva il rimpatrio di milioni di neri e asiatici, Ŕ stato chiuso da Yahoo! Il sito, che sosteneva di essere sponsorizzato dal motore di ricerca, Ŕ stato definito “inappropriato” dopo che una serie di lamentele sul suo contenuto erano arrivate al portale. Diretto da Ian Heffernan, appartenente a un nuovo gruppo radicale di destra denominato Nuova Democrazia, il sito appoggiava anche una campagna per la fine dell’immigrazione non bianca (sia legale che illegale) e richiedeva delle scuse pubbliche da parte del governo per l’immigrazione di massa delle ultime decadi. Heffernan afferma, infatti, che nessun governo ha ricevuto il mandato di costituire una societÓ multirazziale, la quale sarebbe intrinsecamente destinata al fallimento. (Wam)