Roma, 19 Aprile 2001
Ore 11:52
stampa
chiudi

Sudafrica: le cause farmaceutiche rinunciano alla causa

Le 39 case farmaceutiche che avevano citato in giudizio il governo sudafricano per le importazioni di farmaci anti Aids prodotti senza rispettare i brevetti, hanno rinunciato oggi alla causa. ''Con il consenso di tutte le parti, chiedo solo di notificare che la citazione in giudizio e' stata ritirata'', ha detto Fanie Cilliers, che rappresenta le 39 case farmaceutiche. L'annuncio e' stato fatto in un'aula del tribunale di Pretoria gremita di pubblico: erano presenti, fra gli altri, il ministro della Sanita' Manto Tshabalala-Msimang e decine di militanti della lotta contro l'Aids, molti dei quali indossavano magliette con la scritta ''Hiv positive'. (Ansa)