Roma, 13 Aprile 2001
Ore 13:30
stampa
chiudi

Elettrosmog: 8 italiani su 10 si sentono a rischio

Il portale Staibene.it, in collaborazione con il Cnr, ha realizzato un sondaggio dal quale emerge che otto italiani su dieci (l’84 per cento) hanno paura delle conseguenze sulla salute delle onde elettromagnetiche, soltanto il 7,4 per cento si sente al sicuro tra antenne e ripetitori mentre l'8,5 per cento non č in grado di esprimere giudizi. La ricerca rivela, inoltre, che per gli italiani l’inquinamento elettromagnetico č un tema su cui occorrerebbero maggiore chiarezza e pių spiegazioni: l'81 per cento degli intervistati ritiene, infatti, che sul problema non ci sia sufficiente informazione. Per quanto riguarda l’aspetto giuridico, il 63 per cento chiede una legge pių severa a fronte del 23,4 per cento che, invece, lascerebbe invariata l’attuale legislazione e del 12,8 per cento di indecisi. (Adnkronos)