Roma, 11 Aprile 2001
Ore 11:30
stampa
chiudi

Costa d’Avorio verso la defiscalizzazione dei prodotti informatici

Il governo della Costa d’Avorio intende defiscalizzare completamente i prodotti informatici per favorire lo sviluppo dei new media nel Paese. Lo ha annunciato il ministro della Comunicazione e delle nuove tecnologie Lia Bi Douayoua, precisando che “entro un mese il progetto di legge sar sottoposto al vaglio dei deputati” e sottolineando che la stessa istituzione del ministero, creato due mesi fa, “ il segno della volont politica di guidare questo processo di sviluppo”. Adesso l’imposizione in media del 37 per cento. Il governo , inoltre, in trattative con l’operatore telefonico nazionale Cte d'Ivoire Telecom per connettere a Internet le zone rurali. Attualmente in Costa d’Avorio, dove la popolazione di circa 15 milioni e mezzo di abitanti, 10mila persone hanno un indirizzo di posta elettronica, 268mila sono abbonate al servizio di telefonia fissa e 470mila utilizzano il cellulare. (gar)