Roma, 4 Aprile 2001
Ore 16:21
stampa
chiudi

Sommergi Bush per prevenire il riscaldamento terrestre

I giganti del petrolio BP e Shell si sono uniti alla campagna e-mail "Flood Bush" ("Sommergi Bush")organizzata dall'associazione Friends of the Earth per spingere il Presidente Bush a non rinnegare il protocollo di Kyoto. Si reputa che la campagna dovrebbe essere in grado di mettere in stallo il server della Casa Bianca, che può maneggiare solo 150 messaggi al minuto. Circa 33.000 e-mail sono stati mandati alla Casa Bianca per sostenere la richiesta portata avanti dall'associazione, che vuole che gli Stati Uniti rispettino il loro impegno di prevenire il riscaldamento del globo. Al presente, 1000 e-mai all’ora vengono mandati a Bush. Un portavoce della sezione europea dell Friends of the Earth ha dichiarato che più di 200 membri del Parlamento europeo e 140 della Commissione Europea, oltre ad alcuni lavoratori della BP e della Shell hanno finora partecipato alla campagna. (Wam)