Roma, 26 Marzo 2001
Ore 11:47
stampa
chiudi

Malato di cancro trova chirurghi via Internet

Scopre di avere un tumore al rene e, per non perdere tempo peregrinando da un ospedale all'altro, cerca e trova via Internet i suoi chirurghi. Grazie a questa ricerca virtuale, l'uomo, 63 anni, e' stato operato nell'ospedale S. Pietro da un' equipe composta da chirurghi di vari ospedali romani. Il pensionato ha scoperto dieci giorni fa di avere un cancro renale esteso in parte alla colonna vertebrale. I medici gli spiegano che serve un intervento complesso e che quindi deve passare attraverso la trafila delle liste di attesa. Il pensionato decide quindi di affidarsi alla rete e dopo una lunga ricerca riesce a consultare un sito che mette in contatto equipe di vari ospedali e policlinici. Per eseguire l'intervento viene scelto l'ospedale S. Pietro per la presenza di una sala operatoria dotata di radioterapia intraoperatoria. Le condizioni cliniche del malato vengono rese note ai vari specialisti attraverso una cartella clinica virtuale e il 15 marzo il paziente entra in sala operatoria e subisce un intervento di 11 ore, durante il quale gli viene asportato il rene e una porzione della vertebra, che viene fissata con due placche vertebrali. A dieci giorni dall'intervento, fa sapere l'ospedale S. Pietro, l'uomo e' gia' in grado di stare in piedi grazie all'ausilio di un busto ortopedico. (Ansa)