Roma, 23 Marzo 2001
Ore 14:11
stampa
chiudi

Telemedicina. Sampieri: "Recidiamo il filo spinato intorno ai pazienti"

Giacomo Sampietri, caposervizio di medicina di base di Palermo, ha messo l’accento sulla condizione della dislocazione della popolazione nelle isole e di come il problema può venire risolto attraverso centri di prenotazione informatizzati e disponibili agli utenti in tempo reale. Il progetto di creazione di una tessera sanitaria magnetica ed informatizzata renderà più snelle e veloci le pratiche amministrative e burocratiche relative ai servizi sanitari garantendo una assistenza ad ampio spettro sul territorio. Sampietri ha concluso l’intervento dicendo che “Internet e l’informatizzazione dei servizi serviranno dunque a recidere quell’invisibile filo spinato che si erge intorno ai pazienti nel contesto di una amministrazione sanitaria di tipo tradizionale”. (LAM)