Roma, 1 Marzo 2001
Ore 11:30
stampa
chiudi

Attacco contro il giudice che ordino' la divisione della Microsoft

Una corte d’appello americana ha sferrato un attacco contro il giudice che ordin˛ la divisione della Microsoft insinuando la non imparzialitÓ del giudice nel trattare il caso Microsoft. L’avvocato del dipartimento di giustizia, David Frederick, dice che la divisione proposta incoraggia la societÓ a scrivere dei programmi per sistemi operativi non-Microsoft, il che potrebbe aumentare la concorrenza in un mercato liberista come quello americano ed evitare un regime di monopolio. (Lam)