Roma, 09 giugno 2000
ore 16:45

Un adolescente su cinque molestato in rete

stampa

chiudi

Un adolscente su cinque viene molestato via Internet. Lo rivela un rapporto del National center for missing and exploited children, un'organizzazione americana a difesa dell'infanzia, presentato alla commissione parlamentare degli Stati Uniti per la tutela on line dei minori. La ricerca - realizzata su un campione di 1500 navigatori in et compresa tra i 10 e i 17 anni - ha rilevato che il 20 per cento dei giovanissimi utenti ha ricevuto molestie e che uno su 33 stato molestato in modo molto aggressivo. Ernie Allen, presidente del National Center, ha osservato che si tratta di cifre significative ma che non facile individuare le misure adatte a contrastare il fenomeno. La commissione parlamentare sta valutando l'ipotesi di creare nuovi suffissi di dominio, come ".xxx" o ".sex", per identificare i siti pornografici. (Newsbytes)

chiudi