Roma,01 Agosto 2000
ore 10:30

Editoria. L'UnitÓ si propone con un progetto on line

stampa

chiudi

No a soluzioni ponte pasticciate per il ritorno immediato in edicola de L'UnitÓ, che rischierebbero di fare pi¨ danno che altro: Ŕ quanto chiede il comitato di redazione del giornale che propone, invece, che eventuali fondi messi a disposizione per questo periodo di crisi potrebbero essere utilizzati per rafforzare l'esperienza della versione on line, lavorando nel frattempo ad un piano per il vero ritorno del quotidiano a settembre. In attesa dell'incontro previsto per oggi a Milano tra il comitato dei liquidatori e la cordata di imprenditori interessati al quotidiano, guidata dall'editore Alessandro Dalai, i giornalisti dell'Unita' lanciano la loro proposta: "Siamo in attesa di avere notizie dall'incontro che e' importante per noi - spiega Umberto di Giovannangeli del Cdr- ma a questo punto della vicenda diciamo che nel caso si affacciassero delle disponibilitÓ economiche sarebbe meglio non fare soluzioni pasticciate, magari con un giornale di quattro fogli in edicola, ma puntare sulla versione Internet, visto il successo dell'iniziativa che ha avuto decine di migliaia di contatti". Una soluzione, questa, che potrebbe portare ad applicare all'on line la cassa integrazione a rotazione e nel frattempo avviare il confronto per capire quale prodotto si potrÓ creare per far tornare in edicola L'UnitÓ, magari per settembre. (Ansa)

chiudi