Roma, 27 novembre 2000
ore 18:25
stampa
chiudi

Il Ramadam Ŕ anche su Internet

Non esistono solo i piaceri della carne, ma anche quelli dello spirito. Lo ricorda a tutti i musulmani il Ramadan, mese di astinenza e rigore, ma anche di preghiera e purificazione dello spirito. Su www.islam-online.it, il portale recentemente inaugurato dalla casa editrice di Hamza Piccardo, il segretario dell'Unione ComunitÓ musulmane in Italia, si raccomanda a ''tutti i fratelli e le sorelle'' dell'Islam residenti in Italia di ''spiegare a parenti e amici fin dall' inizio del mese il significato'' del Ramadan. Il sito snocciola una serie di ''istruzioni per l'uso'' del mese sacro di digiuno, al via stasera in Italia. In Italia, secondo le stime degli stessi musulmani, il mese sacro, dal quale sono escluse donne in stato di gravidanza, bambini e malati, coinvolge circa 600.000 persone, 50.000 delle quali italiani.

Via al Ramadan, dunque, da oggi alla ventisettesima notte, la Notte del Destino, nella quale Allah perdona tutti i peccati ai credenti. Per chi Ŕ in qualche sperduto paesino, basta mandare un'e-mail al sito www.islam-online.it che da quest'anno ha predisposto un servizio per calcolare l'esatto momento della preghiera per ogni area geografica. (Ansa)