Roma, 27 novembre 2000
ore 15:45
stampa
chiudi

Pedofilia: perquisito Yahoo Japan

Gli uffici della Yahoo Japan sono stati perquisiti oggi a Tokyo nell'ambito di un'inchiesta sulla vendita in linea di immagini pornografiche nelle quali apparivano minorenni. Secondo la polizia, messaggi pubblicitari dei video sarebbero apparsi sul sito tra giugno e agosto. L'inchiesta aveva giÓ portato il 7 novembre scorso all'arresto di un insegnante di danza di 38, anni accusato di aver venduto sei copie del filmato in luglio e agosto, attraverso il sito di Yahoo Japan specializzato in aste. La polizia ha precisato che i reati ipotizzati nell'inchiesta riguardano violazioni della legge entrata in vigore quest'anno, che proibisce la prostituzione e la pornografia con persone minori di 18 anni. (Ansa)