Roma, 21 novembre 2000
ore 12:40
stampa
chiudi

Mille anni di dinastie cinesi in rete

I cinesi possono cercare in rete i loro antenati vissuti oltre 1100 anni fa. Un sito di Singapore, Chinese Roots, permette, infatti, agli utenti di ricostruire alberi genealogici millenari grazie a un enorme archivio di atti di nascita e certificati di matrimonio. La societÓ ha, infatti, sottoscritto un accordo con la biblioteca pubblica di Shanghai e col centro genealogico di Xiang Xi per accedere a 110 mila registri (Jiabu) compilati a partire dalla dinastia Sung fino ai giorni nostri. Secondo il direttore generale Steven Simpso il 96 per cento della popolazione Ŕ in grado di rintracciare le proprie radici utilizzando questi dati. Il servizio, analogo a quello dei siti americani Ancestry, Genealogy e MyFamily, Ŕ il primo rivolto alla popolazione cinese ed Ŕ gratuito. Ogni giorno dalla Cina, da Hong Kong, da Taiwan, da Singapore e dagli Stati Uniti vengono visitate almeno 50 mila pagine web. (gar)