Roma, 13 novembre 2000
ore 10:54
stampa
chiudi

Le chat di Yahoo! pericolose per i bimbi

Due agenzie londinesi che si occupano della protezione dei bambini sul Web hanno accusato Yahoo di condurre una politica irresponsabile sulle chat destinate al baby pubblico. L'accusa sarebbe motivata dal modo in cui Yahoo! fa funzionare il lancio di messaggi pubblicitari istantanei durante le conversazioni in chat. Tali messaggi, spesso recanti contenuti riservati ad un pubblico adulto, apparirebbero sulla pagina centrale dello schermo senza nessun tipo di filtro per le chat dei bambini. Nigel Williams, direttore di Childnet international, seguendo le investigazioni condotte dal quotidiano online Zdnet, ha scoperto che Yahoo non protegge le sue chat room rendendole cosģ un pericolo potenziale per i piccoli frequentatori del Web. Chatdanger.com, il sito fondato da Williams che si occupa della potenziale pericolositą dei siti web, attualmente monitora pił di sessanta siti ed ha messo in guardia il popolo della Rete da quei servizi che non hanno un moderatore e che attuano una politica dannosa per i bambini. (Lam)