Roma, 31 ottobre 2000
ore 11.00
stampa
chiudi
Coppia suicida dopo incontro in rete
Un uomo e una donna giapponese si sono suicidati dopo essersi incontrati in rete in un sito dedicato al suicidio e aver stretto un patto per incoraggiarsi a vicenda. Entrambi - un dentista di Fukui di 46 anni e una ragazza di Aichi di 25 - hanno assunto un'overdose di sonniferi. I corpi sono stati ritrovati dalla polizia nella casa dell'uomo. I due si erano scambiati numerose e-mail e avevano programmato il gesto nei dettagli. Si erano incontrati di persona una sola volta prima del giorno fatale. La donna aveva problemi familiari e aveva perso il lavoro, l'uomo era gravemente malato. Secondo la polizia giapponese difficilmente si potranno attribuire responsabilitÓ ai gestori del sito. (gar)