Roma, 21 Settembre 2000
ore 15:00

Web poliziotti a caccia di skinheads

stampa

chiudi

La polizia tedesca ha iniziato a servirsi della Rete per tenere sotto tiro le attivita' illegali dei neonazisti. Leopold Klima, il primo sovrintendente della polizia bavarese, usa Internet come strumento di ricerca e come arma contro I gruppi illegali di neonazisti. Essendo a conoscenza di alcune parole in codice, proprie dei gruppi neonazisti, Klima e' facilmente risalito ad alcune manifestazioni che si preannunciavano via Web. Il numero delle pagine Web aperte dagli estremisti di destra in Germania e' salito sensibilmente Si contano oggi, infatti, piu' di 330 siti invece dei 280 presenti in Rete nel 1998. Navigando in Rete Klima ed i suoi collaboratori sono riusciti a prevenire molte delle manifestazioni e degli eventi pianificati dai neo nazisti, prima che essi avessero effettivamente luogo. (Lam)

chiudi