Roma, 19 Settembre 2000
ore 17:10

Libri. Anche Forsyth pubblica online

stampa

chiudi

Per la prima volta in Gran Bretagna uno scrittore di successo segue l'esempio dell'americano Stephen King e fa uscire il suo nuovo libro su Internet. Si tratta di Frederick Forsyth, autore di classici del thriller come ''Il giorno dello sciacallo'' e ''Dossier Odessa'', che metterà ora in rete uno alla volta 5 racconti brevi del tutto inediti. Con il ''Quintetto'' - così si chiama l'e-book - Forsyth conta di ''offrire ai lettori nuovi spazi di libertà''. Per lo scrittore, che dal 1970 ad oggi ha venduto in tutto il mondo ben 60 milioni di copie dei suoi libri, il debutto su Internet ''rappresenta un'opportunità straordinaria''. ''E' il più importante evento della mia carriera'', ha dichiarato. L'accordo tra Forsyth e l'editore elettronico 'Online Originals' - che metterà in rete il primo racconto il mese prossimo - segue la clamorosa mossa compiuta lo scorso luglio dal celebrato maestro dell'horror, King, che ha pubblicato il nuovo ''The Plant'' un capitolo per volta su Internet. Ai lettori King ha chiesto di pagare un dollaro (circa 2000 lire) per ogni capitolo, il terzo dei quali verrà messo in rete il 25 settembre. E il successo dell'iniziativa ha rafforzato il generale convincimento che gli e-book potrebbero avere un vero e proprio boom nell'arco dei prossimi 10 anni, grazie anche alla diffusione dei computer palmari. Non e' ancora chiaro a quale prezzo Forsyth deciderà di vendere i racconti di ''Quintet'', ma si sa già che la modalità di acquisto dei capitoli sarà la medesima utilizzata da King, ovvero: i lettori pagheranno on line con la carta di credito e a quel punto potranno scaricare il file con il testo. ''Per me - ha spiegato lo scrittore britannico - conta soprattutto promuovere l'affermazione dei libri elettronici, uno sviluppo decisivo nella mia carriera di autore professionista. Internet offre ai lettori una vasta gamma di libertà e opportunità: avendo fatto lo scrittore per 30 anni, mi ritengo un veterano e considero l'avvento degli e-book un'occasione eccezionale''. (Ansa)

chiudi