Roma, 10:00
16 Ottobre 2000

Tetris ed amnesie per comprendere i sogni

stampa

chiudi

Uno studio per comprendere i meccanismi che portano alla formazione dei sogni, pubblicato nell'ultimo numero di Science, è stato condotto prendendo un campione di persone che si cimentano nel popolare computer game "Tetris". Il dottor Stickgold, psichiatra ed autore dello studio, ha deciso di ricorrere all'uso del Tetris come stimolazione per la produzione di sogni nei soggetti del campione perché il computer game in questione usa immagini vivide, forme ruotanti e colori brillanti tali da poter essere manipolati, virtualmente, dal giocatore. Risultato: due terzi del gruppo campione sognavano immagini di pezzi colorati di tetris rendendo così possibile una valutazione della natura dei sogni in relazione al ruolo che certi tipi di memoria hanno nella formazione delle immagini oniriche.(Lam)

chiudi