Dalla
        TV alla rete RAI
        Educational

L'universitÓ di Bologna punta su Internet

di Tiziana Alterio


All'UniversitÓ del 2000 si pu˛ accedere direttamente in Rete. ╚ possibile scegliere la FacoltÓ, i corsi da seguire, contattare i professori, e tutto questo rigorosamente attraverso Internet. Le nuove tecnologie della comunicazione stanno cambiando il modo tradizionale per gli studenti di apprendere e di conoscere.

UniversitÓ di BolognaL'UniversitÓ di Bologna - il primo centro universitario europeo del XIII secolo - Ŕ un esempio di struttura universitaria con un passato glorioso che si rinnova attraverso l'uso della tecnologia. Come testimonia il Professor Roberto Guidorzi, oggi quella di Bologna Ŕ una delle universitÓ pi¨ aggiornate in Italia nella sperimentazione degli strumenti telematici nella didattica:

"Le prime esperienze di utilizzazione di strumenti telematici nella didattica risalgono al 1995. Il motivo di questa data risale al fatto che in quel periodo in Italia sono comparsi i primi service provider e quindi gli allievi hanno avuto la possibilitÓ di collegarsi al server dell'ateneo anche dalla loro abitazione. Attualmente stiamo conducendo sperimentazioni di livello elevato anche in Europa e nel resto del mondo attraverso corsi che sono distribuiti esclusivamente su Internet e consentono agli allievi una efficace interazione con il proprio docente o tutore senza richiederne la presenza fisica".

Ma la telematica non Ŕ solo potenziamento dell'interazione tra studenti e docenti. Anche lo snellimento delle complicate procedure burocratiche e l'accesso ad una serie sempre maggiore di servizi passa attraverso la Rete.

Il cuore della rivoluzione telematica nell'UniversitÓ di Bologna ha un centro: il sito Internet. Il sito Ŕ nato nel 1996 e soprattutto nell'ultimo anno ha avuto una crescita particolare grazie all'aggiunta di una serie di strumenti multimediali molto innovativi. L'UniversitÓ di Bologna dispone infatti di tecnologie all'avanguardia, fotocamere, telecamere digitali e quant'altro Ŕ necessario per offrire un sito costantemente aggiornato agli studenti.

Ma la vera scommessa del futuro sono le sinergie tra i siti delle diverse strutture universitarie. Tra le prossime iniziative dell'ateneo bolognese sono infatti previsti dei collegamenti con altre universitÓ del mondo. Da Bologna uno studente potrÓ seguire un corso sviluppato in America e viceversa. Anche in questo caso il futuro di chi studia passa attraverso la grande Rete telematica.

puntate
torna a calendario
search

back

home
        page

torna a inizio pagina