Dalla
        TV alla rete RAI
        Educational
La piazza virtuale della politica

In Rete si diffonde il dibattito on-line su questioni istituzionali e temi sociali


Possiamo definirla la piazza virtuale della politica. O il bar virtuale della politica. Un luogo, insomma, dove si possono confrontare le proprie idee politiche discutendo in massima libertÓ. Parliamo del sito www.parlamentonline.com, un angolo della Rete consacrato alle opinioni politiche dei navigatori.

Proposta forte del sito: i sondaggi interattivi. Ogni giorno ai visitatori viene presentato un quesito. I temi sono i pi¨ disparati, da Tangentopoli alla liberalizzazione delle droghe, passando, naturalmente, per il gradimento dei due leader di Polo e centrosinistra, Silvio Berlusconi e Massimo D'Alema.

Dal parlamento virtuale a quello reale. Quattro giorni di stop per il sito della Camera dei Deputati, che a causa di una ristrutturazione sarÓ fermo da domani, quattro febbraio, a lunedý sette febbraio. Da martedý prossimo, ci assicurano i curatori del sito, sarÓ possibile tornare a seguire in diretta dal sito i lavori del nostro Parlamento

Chiudiamo la nostra pagina dedicata alla politica con una novitÓ che giunge dall'Umbria. Possiamo definirlo un esempio di partecipazione democratica on line. E' il servizio di diretta on line offerto dal consiglio regionale. All'indirizzo www.consiglioregumbria.org Ŕ possibile seguire in tempo reale la trasmissione audio e video delle sedute del parlamentino di Perugia. La prossima seduta Ŕ prevista per lunedý 7 febbraio alle ore 10.

puntate
torna a calendario
search

back

home
        page

torna a inizio pagina