Settimanale RAI Educational
Navigazione

Chat di guerra

di Michele Alberico

A questa moltiplicazione delle fonti, delle voci e delle tecnologie di comunicazione in tempo reale contribuisce anche la Rete, attraverso i numerosissimi chat dedicati al conflitto. Numerosi canali chat sono serbi. Dopo lo scoppio del conflitto, alcuni di essi guardano con sospetto ai partecipanti occidentali, e la comunicazione in inglese Ŕ a volte bandita.

Esiste anche un canale chat albanese. Ed esistono diversi canaliKosova info server chat dedicati al conflitto aperti da siti informativi di interesse generale, come la Cnn. Attraverso i chat - per certi aspetti versione tecnologicamente aggiornata delle comunicazioni fra i radioamatori - le voci in tempo reale si moltiplicano, con la possibilitÓ di una interazione in diretta, a pi¨ voci, fra chi si trova nel pieno del conflitto e chi invece lo segue da lontano, magari da un altro continente. Il livello informativo della comunicazione via chat sembra tuttavia, almeno per ora, spesso deludente: soprattutto quando i partecipanti al chat guardano al conflitto da posizioni opposte, all'informazione si sostituiscono spesso gli slogan, e alla discussione gli insulti.

La Puntata

Il video integrale della trasmissione visibile con RealPlayer

Clicca qui per scaricare RealPlayer

Testi

Archivio
puntate

home page

torna a inizio pagina