Dalla
        TV alla rete RAI
        Educational
Ciberculture - Navigazione del 04/06/99

I classici on line

di Elena Capparelli

Servizio
Letteratura  multimediale
di Tommaso Russo


Crilet, il Centro di Ricerca Informatica e letteraturaTra i diversi siti di Italianistica in Rete c'Ŕ il sito del Crilet, il Centro di Ricerca Informatica e letteratura. Il sito fornisce strumenti di ricerca e di approfondimento a chi si interessa di italianistica e di letteratura italiana.

Tra questi strumenti c'Ŕ anche la possibilitÓ di consultare e di fare una ricerca su testi letterari. Si tratta di un servizio che pu˛ servire anche ai non specialisti. Poniamo, ad esempio, che vi ricordiate un verso di Dante e vogliate ritrovare in quale terzina e in quale cantico si trova. Basta riempire un modulo, inserendo tra una parola e l'altra un trattino verticale. Prendiamo, ad esempio, la misteriosa esclamazione che dÓ inizio al settimo canto dell'Inferno: "PapŔ SatÓn PapŔ SatÓn aleppe". Basta inserire anche solo due parole: SatÓn | aleppe, e il risultato ci riporterÓ al testo completo del VII canto.

LiberliberUn altro sito, adatto a chi vuole comprendere le potenzialitÓ del trattamento elettronico di testi, Ŕ quello di Liber Liber, un sito legato al progetto Manuzio che mira a rendere disponibile in Rete la versione elettronica del pi¨ ampio numero di classici del patrimonio culturale mondiale. Tra i progetti in corso, c'Ŕ anche la realizzazione di una Bibbia Illustrata in Rete, in versione ipertestuale e multimediale.

Lasciando da parte per un attimo il passato e ci rivolgiamo alle iniziative in Rete legate agli scrittori giovani, agli autori esordienti, possiamo finire facilmente sulle pagine di Fabula.

Il circolo letterario Fabula, si legge sul sito, "si rivolge a coloro che amano leggere e scrivere e ospitaFabula gratuitamente nella sua biblioteca testi inediti di ogni genere e forma e sul suo server sono disponibili le migliori risorse letterarie italiane". Il sito Ŕ diviso in diverse sottosezioni: la bilblioteca che raccoglie i testi inediti, il progetto Grande Fabula che permette di pubblicare sul Web, le iniziative con concorsi letterari e il Vestibulum che permette di stabilire contatti e interazioni con altri frequentatori delle pagine di Fabula.

Gli inediti di Fabula possono essere davvero speciali come il carteggio mai pubblicato in Italia, tra Federico Garcia Lorca, poeta e drammaturgo spagnolo, e un suo amico Melchor Fernandez Almagro, giornalista e studioso di storia e letteratura. Sono lettere dei primi anni venti, quando Garcia Lorca era un giovane poeta, ancora sconosciuto. Vi si trovano progetti teatrali, sonetti, poesie, ma soprattutto si ha la possibilitÓ di scorgere, come sempre quando si leggono gli epistolari, curiosi episodi dietro le quinte della vita di un grande poeta.
Servizio

puntate
torna
        a calendario
torna
        a tematiche
search

back

home
        page

torna a inizio pagina