Dalla
        TV alla rete RAI
        Educational
Ciberculture - Navigazione del 15/04/99 

Siti etnici

di Elena Capparelli

Servizio
Internet e la conservazione delle tradizioni culturali e linguistiche
di Tommaso Russo


RingWorldPer dare uno sguardo a come le diverse comunitÓ di emigrati trovano un loro punto di riferimento in Rete, pu˛ essere interessante visitare alcuni web ring. I Ring, ovvero “anelli”, sono catene di siti che si rimandano l’uno con l’altro attraverso link: si tratta di siti legati ad uno stesso argomento.

In Rete, esistono diversi Web Ring etnici: li troviamo elencati all’interno del sito RingWorld, e vanno da comunitÓ ben note come quella afroamericana, a gruppi etnici semisconosciuti al mondo occidentale.

La comunitÓ dei Gujarati, ovvero di coloro che vengono dalla regione indiana del Gujarat, haGujarati costituito un web ring per mantenere in contatto i membri della comunitÓ che si trovano all’estero. Oltre a trovare informazioni su come la comunitÓ riesce a mantenere le sue tradizioni all’estero, in molti di questi siti Ŕ possibile ascoltare la musica ed i ritmi delle danze locali.

American VisionsAmerican Visions Ŕ un sito interamente dedicato alla comunitÓ afroamericana. Nella sua home page, una sorta di cittadina virtuale, riproduce con piccole immagini le informazioni dei vari servizi di interesse della comunitÓ. In questo caso, l’accesso a tutti i servizi Ŕ concesso solo a chi Ŕ disposto a pagare una rata di 30 dollari, l’anno. In compenso il sito offre a chi si iscrive servizi legati alla salute, offerte di lavoro, e soprattutto aggiornamenti continui su quelli che sono gli eventi legati alle personalitÓ di culto della cultura afroamericana, da attori come Eddy Murphy a cantanti come Prince.

Non mancano, poi, i siti dedicati a riunire i membri della comunitÓ ebraica dispersi nelle diverse zone del mondo. La Jewish Community Network Ŕ un sito di informazione e di cultura insieme. Ci sono sezioni dedicate alle tradizioni religiose, sezioni storiche sull’olocausto, ed Ŕ possibile ricevere una newsletter settimanale con le iniziative della comunitÓ ebraica nei diversi stati americani. Non mancano le iniziative per i bambini.

 

Expat exchangeExpat exchange Ŕ un sito che Ŕ stato concepito per rendere pi¨ semplice la vita di chi ha scelto di emigrare.All’interno del sito c’Ŕ una country network: una rete degli stati, che serve ad aiutare il navigatore che si trova all’estero, a ritrovare altre persone che vengono dal suo stesso paese. Attraverso una mailing list si cerca di mettere in comunicazione i nuovi arrivati con i membri della loro comunitÓ, all’estero. Il sito, tuttavia, non Ŕ concepito solo per socializzare, ma soprattutto per dare una mano a trovare un lavoro e per facilitare il avita di chi espatria. La comunicazione attraverso la Rete, rende possibile, in questo caso, superare alcune delle classiche difficoltÓ di isolamento in cui si imbatte inevitabilmente chi Ŕ costretto ad emigrare.

servizio

puntate
torna
        a calendario
torna
        a tematiche
search

back

home
        page

 

torna a inizio pagina