Dalla TV alla rete RAI Educational

Navigazione del 13 novembre 1997

Museo interattivo

di Tommaso Russo


The USC Interactive Art Museum at the Fisher GalleryUno dei limiti dei musei virtuali rispetto a quelli tradizionali Ŕ quello di non poter scambiare opinioni con gli altri visitatori, sulle diverse opere. I progettatori di questo sito, il Fischer Museum della California del Sud, hanno cercato di superare proprio questo problema proponendo un museo interattivo in rete.

E' possibile, quindi, visitare le diverse esposizioni, scambiandosi opinioni e pareri con gli altri navigatori. Entrando nei diversi ambienti del museo vengono proposte diverse possibilitÓ di interazione anche rispetto alle opere.

Il robot virtualeE' possibile ad esempio avvicinarsi a questa scultura neoclassica, con "fanciulla che beve", per guardarla meglio. La pagina Ŕ collegata alla telecamera del museo e permette di guardare la statua con diversi ingrandimenti e angolature.

In questo momento ci troviamo in una delle gallerie di questo museo. Qui possiamo ammirare splendidi scorci paesaggistici, che fanno parte della sezione dedicata a "Paesaggi americani del secolo scorso". Inoltre tutte le nostre curiositÓ possono essere soddisfatte, come del resto anche nelle altre gallerie, entrando nella chat room.

Along the Mohawk, 1828 (Thomas Doughty)In questa pagina, oltre a chiacchierare delle esposizioni del museo con gli altri navigatori, possiamo chiedere informazioni sugli autori delle opere.

Da qui, invece, ci si pu˛ scaricare qualche filmato: dalle interviste agli artisti al tour virtuale di alcune gallerie. Insomma i musei on line, si integrano sempre di pi¨ nelle comunitÓ virtuali che, d'altra parte, stanno progressivamente acquistando una fisionomia sempre pi¨ precisa.

puntate
torna a calendario
torna a tematiche
search

back

home page

torna a inizio pagina