Biblioteca digitale (biografia) RAI Educational
Roberto Cordeschi

Roberto Cordeschi

Interviste


Biografia

Nato a L'Aquila nel 1946, Roberto Cordeschi (cordeschi@caspur.it) ha studiato filosofia e matematica presso l'UniversitÓ di Roma 'La Sapienza', dove si Ŕ laureato con una tesi in Filosofia della scienza con la supervisione di Vittorio Somenzi e di Lucio Lombardo Radice. Successivamente, dopo essere stato borsista del British Council a Oxford, ha svolto attivitÓ didattica e di ricerca presso la cattedra di Filosofia della scienza di Somenzi. Dal 1988 insegna Filosofia della scienza presso il Dipartimento di Scienze della comunicazione della FacoltÓ di Lettere e filosofia dell'UniversitÓ di Salerno (http://www.unisa.it esci da MediaMente).

Ha fatto parte di una UnitÓ Operativa del Progetto Finalizzato Robotica del CNR diretta, presso il Dipartimento di Scienze fisiche dell'UniversitÓ di Napoli 'Federico II', da Giuseppe Trautteur. Ha diversi contratti di collaborazione con l'Istituto di Cibernetica del CNR con sede ad Arco Felice (NA), in particolare con il gruppo di ricerca di Ernesto Burattini e Guglielmo Tamburrini.

E' membro della SocietÓ Italiana di Logica e Filosofia delle Scienze e della European Society for the History of the Human Sciences.

Ha curato, con Israel Rosenfield, la sezione di Cibernetica e Intelligenza Artificiale nella Mostra scientifica ideata da Pietro Corsi La fabbrica del pensiero. Dall'arte della memoria alle neuroscienze, allestita a Firenze nel 1989 e a Parigi nel 1991.

Collabora alla rivista "Le Scienze", per la quale ha curato il Quaderno Filosofia della mente (n. 91, 1996).

Nelle sue ricerche si Ŕ occupato in particolare di storia della Cibernetica e dei problemi epistemologici dell'Intelligenza Artificiale e della Scienza Cognitiva. E' autore di diverse pubblicazioni su questi argomenti. Tra quelle apparse su riviste specializzate: The discovery of the artificial, in "Artificial Intelligence and Society", 1991 (5); A few words on representation and meaning, in "International Studies in the Philosophy of Science", 1992 (6); The role of heuristics in automated theorem proving, in "Mathware and Soft Computing", 1996 (3). Tra quelle apparse in volumi diversi: La teoria dell'elaborazione umana dell’informazione, in Evoluzione e modelli (a cura di V. Somenzi), Editori Riuniti, Roma 1984; Brain, mind and computers, in The enchanted loom. Chapters in the history of neuroscience (a cura di P. Corsi), Oxford University Press, Oxford 1991; L'Intelligenza Artificiale, in L. Geymonat, Storia del pensiero filosofico e scientifico, vol. 8, t. III (a cura di E. Bellone e C. Mangione), Garzanti, Milano 1996.

biblioteca
torna a personaggi
torna a tematiche
search

back

home page

Con Somenzi ha curato la nuova edizione della Filosofia degli automi, una raccolta di classici della Cibernetica e dell'Intelligenza Artificiale, da von Neumann a Turing, Wiener, Minsky, Simon e altri (Bollati Boringhieri, Torino 1994). Il suo volume La scoperta dell'artificiale (Masson, Milano 1998) ricostruisce le vicende che hanno preceduto l'avvento della Cibernetica e dell'Intelligenza Artificiale, e discute diversi problemi sollevati dall'analogia uomo-macchina. torna a inizio pagina