Biblioteca digitale (biografia) RAI Educational
Giovanni Cesareo

Giovanni Cesareo

Interviste


Biografia

Giovanni Cesareo č nato a Palermo nel 1926. Nei primi anni del dopoguerra lavora nel teatro come autore e critico ed č tra i fondatori del CUT di Roma. E' quindi capocronista a "L'Unitā" e poi inviato a "Noi Donne" e a "Vie Nuove". Negli anni Sessanta e Settanta č critico televisivo a "L'Unitā", a "Sette Giorni", a "Sipario" e conduce ricerche sulle comunicazioni di massa, lavorando anche con gruppi e circoli di base. Nel 1974 fonda con Giulio A. Maccacaro la nuova serie del mensile "Sapere". Tra il 1978 e il 1982 č direttore della nuova serie di "Ikon", rivista dell'Istituto Gemelli di Milano. Nel 1983 fonda e dirige il mensile "Se, Scienza Esperienza", che cessa le pubblicazioni all' inizio del 1988. E' docente di Teoria e Tecniche delle Comunicazioni di Massa e di Tecnica della Comunicazione Pubblicitaria al Politecnico di Milano. E' membro professionista della "World Future Society". Fa parte della sezione di economia politica dei media della IAMCR. E' tra i fondatori del centro di ricerca "I chierici di San Salvador" della Telecom Italia.

biblioteca
torna a personaggi
torna a tematiche
search

back

home page


Bibliografia

Ha pubblicato in volume:

  • La condizione femminile, Milano, 1963; ripubblicato in edizione ampliata col titolo La contraddizione femminile, Milano, 1978;
  • Anatomia del potere televisivo, Milano, 1970;
  • La televisione sprecata, Milano, 1974;
  • Fa notizia, Roma, 1981;
  • in collaborazione con I. RODI, Il mercato dei sogni, Milano, 1996.

Articoli, saggi e voci di enciclopedia:

  • Radio e televisione come mass media in Enciclopedia europea, vol. IX, Milano, 1979;
  • La forma di apparato nelle comunicazioni di massa in M. LIVOLSI (a cura di), Le comunicazioni di massa, Milano, 1981;
  • Towards an electronic democracy in J. WASKO AND V. MOSCO, edd., Changing Patterns of communications controls, Norwood, N. J. 1984;
  • Miraggi del feticismo tecnologico in A. ZOLLO,(a cura di) Il villaggio di vetro, Roma, 1987;
  • Droga e immaginario in L' esperienza simulata, Trieste, 1989;
  • Privacy and secrecy. Social control and the Prospects for Democracy in the Information system in J.WASKO E V.MOSCO, edd., Democratic communication, Toronto, Ont. & Norwood, N.J.1992;
  • La televisione in C. STAIANO (a cura di), La cultura italiana del Novecento, Roma, 1996;
  • Lo strabismo telematico, Torino, 1996.
torna a inizio pagina