Speciali

Inchiesta di MediaMente sul mondo dei portali


Le strategie Telecom

Tin.it: il gigante delle telecomunicazioni entra in campo

Con la nascita di Telecom Italia Network sono definitivamente cambiati gli equilibri dell'utenza Internet in Italia

a cura di Luigi Bertolo


Tin.it - Telecom Italia NetworkTin.it Ŕ nato nel '97 dall'integrazione tra Video On Line, la societÓ acquistata dall'imprenditore sardo Nicola Grauso nel '96, e Telecom On Line. Un servizio di accesso che ha assunto subito le caratteristiche di un portale. Non solo informazioni quindi ma un sistema integrato di servizi che accompagna costantemente il consumatore: assistenza al cliente, comunicazione per gli abbonati, chat line, telefonia vocale e messaggistica. E poi un servizio di comunitÓ virtuali, Atlantide, con pi¨ di cinquecentomila iscritti.

Video On LineTelecom Italia Network ha recentemente superato i 2 milioni di abbonati. Abbonati che ogni giorno si scambiano pi¨ di 2 milioni di e-mail. Un risultato raggiunto grazie ad una capillare rete commerciale creata tramite i negozi Insip e i centri di informatica convenzionati, ma anche facendo uso di efficaci operazioni di marketing e allegando il proprio abbonamento a prodotti hardware e software, riviste e prodotti editoriali. E poi, soprattutto, tramite una campagna on line serratissima, che tuttora raccoglie la maggior parte degli clienti

ClubNetAnche dopo la rivoluzione degli accessi gratuiti in Rete la campagna abbonamenti Ŕ stata molto soddisfacente. ╚ stato creato ClubNet, la comunitÓ di abbonati Internet pi¨ numerosa d'Italia. Parallelamente continuano a crescere i clienti a pagamento, in media circa 200 al giorno. Segno che il mercato si sta in qualche modo segmentando tra neofiti del Web sostenitori dell'accesso gratuito in Rete, e una tipologia di utenti pi¨ sofisticati disposti a pagare qualitÓ, velocitÓ e assistenza.

E per il futuro? Ecco quali sono le direttrici su cui si baserÓ l'evoluzione di Telecom Italia Network secondo Andrea Granelli, Responsabile Tin.it di Telecom Italia:
"Ci sono due filoni di sviluppo del portale di Tin.it. Il primo va verso quella che viene chiamata la personalizzazione, che permette all'utente di scegliere i servizi che gli piacciono e configurarli in modo che sul suo sito personalizzato troverÓ le cose che gli servono evitando quelle che considera meno rilevanti. L'altro obbiettivo Ŕ quello di creare i cosiddetti 'portali verticali', siti dedicati a una clientela specifica, come il sito dei giochi, il sito della musica, il sito della finanza o il sito delle aste".