Torna alla biblioteca

id=297
    Massimo Riva

    Interviste

    Il 'Decameron web' 26 novembre 1997
    Ipertesti? Nuove forme di apprendimento 20/02/2001

    Biografia

    Nato a Vercelli nel 1953, Massimo Riva ha studiato filosofia a Napoli e Firenze, laureandosi con una tesi su Loewith e Nietzsche, e nel 1986 ha conseguito un dottorato in letteratura italiana e comparata con una tesi sulla malinconia (poi divenuta Saturno e le Grazie. Malinconici e ipocondriaci nella letteratura italiana del Settecento, libro pubblicato da Sellerio nel 1992), presso la Rutgers University (USA). Si occupa di narrativa e dell'intreccio tra forme del narrare e nuove tecnologie. Unisce un interesse storico per il tardo medioevo, come epoca di "transizione" verso un nuovo millennio, al suo interesse di fondo su come la nostra cultura post-umanistica si basi sempre piu' su inedite forme del comunicare (e investigare) narrando.


    Ha insegnato in varie universita' tra cui Sydney (Australia), Colorado, Northwestern (Chicago), Massachusetts. Dal 1991 insegna alla Brown University, dove dirige due progetti web: il Decameron Web (assieme a Michael Papio) ( http://www.brown.edu/Research/Decameron ) e il Progetto Pico (con Pier Cesare Bori dell'UniversitÓ di Bologna). Con i suoi studenti della Brown sta avviando un laboratorio o, "esploratorio", come lo definisce lui stesso, sulla narrativa online, a partire da una lettura ipertestuale di Calvino ed Eco. La Yale University Press pubblichera' presto una raccolta di narratori italiani contemporanei da lui curata.