Leggi gli altri articoli

"Il lavoro dei Nas "

"Lucarelli: i criminali si incontrano in rete "

"Il diritto d'autore, il pi¨ violato in rete "

"Internet bazar del nucleare?"

"Il lato oscuro di Internet "



Il lato oscuro di Internet

Marta Mandò



Internet sembra essere diventato un bazar del crimine. Un nuovo e facile canale di distribuzione del mercato illegale, ed anche il nuovo terreno di coltura per il crimine fai da te. Un mercato di molteplici tipologie di reato. Vediamole.

I farmaci. In Rete se ne vendono senza ricetta molti tipi. Ad esempio gli psicofarmaci che in Italia, come in altri paesi, sono soggetti a restrizioni di legge. Una confezione di Viagra acquistata illegalmente su Internet costa circa 8 Euro.

Le droghe. Molti siti mettono in vendita droghe pesanti come funghi allucinogeni, afrodisiaci chimici e sostanze psicotrope. Anche le droghe leggere sono a portata di tutti. Sono davvero tanti i siti anche in italiano che forniscono istruzioni su come coltivare la cannabis o acquistarne i semi. Manuale pi¨ semi a 40 euro comprese le spese di spedizione.

Il traffico di organi umani. Sotto la voce "videocasette per trapianti" o "soprammobili anatomici", spesso si celano aste on line di traffico di organi umani con molti annunci di vendita soprattutto di reni. I prezzi variano a secondo del numero di offerte, ma possono scendere fino ai 60 mila Euro o perfino 23 mila Euro per un singolo rene.

La vendita di armi. Dalle pistole ai kalashnikov alle attrezzature usate per le armi da guerra come silenziatori, munizioni e sistemi di puntamento. Il prezzo di una Beretta pu˛ andare dai 340 ai 5700 Euro. Per ingannare i controlli doganali alle frontiere, le armi vengono vendute smontate, insieme alle istruzioni per rimontarle una volta ricevuto il materiale via posta.

La vendita di documenti falsi. Passaporto, carta d'identitÓ, certificato di residenza, patente, codice fiscale, certificato di nascita, oltre a molte tipologie di diplomi di studi. Basta entrare in questi negozi on-line, scegliere il prodotto da acquistare e compilare i dati per il pagamento con carta di credito.

Ma il lato oscuro della Rete non si ferma qui
. ╚ fatto anche di siti che apparentemente promuovono l'eutanasia in caso di malattie gravi, ma in realtÓ insegnano ad uccidere, con guide pratiche e dettagliate.